AGRICOLTURA BIOLOGICA

Grazie al finanziamento dell’Otto per Mille della Chiesa Battista, stiamo realizzando a San Francisco Echeverría il progetto “Fertilizzare la terra per concimare la vita in El Salvador”, un progetto pilota di diffusione della pratica dell’agricoltura biologica nella comunità.

Il progetto prevede un percorso di formazione interna, condotto e facilitato da uno storico contadino di San Francisco Echeverría da anni impegnato nella vita sociale locale, nonché socio di Lisangà, e rivolto ad alcune famiglie di agricoltori della comunità sensibili al tema dell’agricoltura biologica e propense a implementarne la pratica. 

A questo scopo, sarà distribuito alle famiglie coinvolte materiale informativo e documentazione, e sarà finanziato l’acquisto dei prodotti necessari alla messa in marcia di una micro produzione biologica di fertilizzanti, repellenti e fungicidi, nel terreno messo a disposizione dal facilitatore del percorso di formazione a titolo gratuito. Si insegnerà agli agricoltori della comunità come produrre fertilizzanti organici da utilizzare in sostituzione dei prodotti chimici che, oltre ad essere molto cari, hanno avuto sul lungo periodo un impatto negativo sui terreni e sulle coltivazioni. Attraverso la creazione di un orto esemplificativo e dimostrativo concimato con fertilizzanti organici, si dimostreranno gli effetti concreti di suddetti fertilizzanti sulla produzione agricola, che può registrare rese uguali o superiori all’agricoltura convenzionale.

All’interno del progetto è previsto anche il finanziamento della successiva fase di commercializzazione (packaging) e sponsorizzazione dei prodotti realizzati, anche in Italia, attraverso la realizzazione di una cartilla informativa autoprodotta e di una mostra fotografica. 

L’obiettivo a lungo termine del progetto è il passaggio all’agricoltura biologica di tutti i produttori agricoli della comunità, come fattore di sostenibilità ambientale e alimentare; non meno trascurabile è l’impatto economico del progetto sulla comunità tutta: da un lato ne beneficiano gli acquirenti, che potranno acquistare prodotti biologici a prezzi equi e sostenibili, dall’altro i produttori e le loro famiglie che avranno un’occasione di miglioramento economico. 

Agricoltura Biologica